Caso Clinico



18/08/2018

La grande capacità di sopravvivenza e di recupero posseduta dai gatti non finirà mai di stupirmi. Ho operato un gattino maschio di circa 10 mesi perchè azzannato all'addome da un cane di grande taglia. Il cliente si presenta in ambulatorio sporco di sangue con un asciugamano al petto che avvolgeva il gatto con addome lacerato e pacchetto intestinale totalmente fuoriuscito.L'aggressione era avvenuto all'esterno in un giardino pertanto i visceri si presentavano sporchi di terriccio e di erba , come si evince dalle foto.  Sottopongo ad anestesia e ad accurata detersione e pulizia dei vesceri e dell'addome con soluzione fisiologica sterile e calda e ripongo tutti i visceri all'interno dell 'addome. Provvedo a suturare la fascia e la cute secondo la normale procedura e inietto antibiotico. Dopo 10 giorni rivedo il gatto in splendida forma e provvedo all'asportazione dei punti di sutura.

18-08-2018 gennaro Dott. Calogero